Scopami – Virginie Despentes

Eccovi una dichiarazione di guerra.
Sì, perché questo romanzo della superlativa #virginiedespentes sgretola con barbara convinzione i sentimenti ipocriti e la finta eleganza.

Quando ne ho terminato la lettura ho avuto un attimo di smarrimento, mi sono confrontata con @_mara_2798 che conosce la scrittrice molto bene e dopo un po’ di tempo ho trovato la lucidità per scriverne.

Due amiche improvvisate dal destino.
Due destini scanditi da rapporti di sottomissione agli uomini.
Due donne che subiscono soprusi e che si stancano.

Due anime dannate ed erranti che intraprendono un viaggio nel cattivo gusto e nell’illegale.

Una rabbia di donna che viene enfatizzata nel romanzo, quasi urlata.

E poi c’è la vendetta insana e prevedibile di due giovani smarrite, stuprate, abusate e fatte a pezzi da un modo in cui per le donne non c’è spazio, e loro, quello spazio, lo cercano e lo pretendono.

Costi quel che costi.

Non è un romanzo semplice, bisogna fare un gran lavoro dentro sé per potersi immergere nella storia e capirne il senso profondo.

Quanta introspezione ragazze!
Vi scoprirete a dire: oh che schifo! E capirete quanto spesso le prime sessiste con le donne, con noi stesse, siamo noi.

Leave a reply